Pignoramento presso terzi dell’Agenzia delle Entrate Riscossione

Il pignoramento presso terzi è uno strumento che l’Agenzia delle Entrate Riscossione utilizza per agire nei confronti di chi non paga le imposte richieste mediante cartelle esattoriali.

Come può agire l’Agenzia delle Entrate per effettuare il pignoramento?

L’Agenzia delle Entrate può utilizzare il pignoramento diretto dello stipendio, della pensione o del conto corrente senza l’obbligo di avvisarti.

Potrebbe accadere che tu venga informato dal Direttore della banca sul fatto che alcune somme siano state bloccate proprio a causa del pignoramento o che sia il datore di lavoro ad avvisarti che parte del tuo stipendio sia stato pignorato dal Fisco.

Quali sono gli aspetti da tenere in considerazione?

Il primo elemento da considerare è l’assenza di un procedimento giudiziale.

Se si verifica questo evento, nonè necessaria che l’Agenzia delle Entrate venga autorizzata dal giudice per l’assegnazione al creditore delle somme pignorate. In questo caso è direttamente il Fisco che ordina al terzo, sia banca o datore di lavoro, la corrispondenza della somma dovuta.

Bisogna inoltre porre attenzione ai crediti derivanti dal lavoro per cui sono previsti dei limiti al loro pignoramento, in particolare modo per lo stipendio che può essere decurtato solo nel rispetto di determinati limiti:

·       1/10 per importi fino a 2500 euro

·       1/7 per importi superiori a 2500 euro e nonsuperiori ai 5000 euro

·       1/5 per importi superiori a 5000 euro

In questi casi è bene considerare anche l’indicazione esatta del dettaglio dei crediti.

La stessa Corte di Cassazione, infatti, ha stabilito che il pignoramento presso terzi dell’Agenzia delle Entrate è nullo se non è indicato il dettaglio dei crediti.

Clicca qui e guarda il nostro video.

È possibile presentare ricorso?

Contro questa forma di pignoramento è possibile presentare il ricorso, ma deve avvenire entro 20 giorni dalla data di notifica dell’atto al terzo.

Molti imprenditori si sono rivolti a Noi per risolvere in via definitiva il loro debito fiscale.

Il pignoramento presso terzi del Fisco può provocarti danni notevoli: non perdere tempo!

Se anche tu hai ricevuto un pignoramento e vuoi risolvere definitivamente, annullando o riducendo in modo consistente il debito tributario, contattaci compilando il form che trovi in fondo a questa pagina.

ANNULLA IL TUO DEBITO FISCALE

immagine decorativa

COMPILA IL MODULO: ti ricontattiamo entro 1 ora!

Raccogliamo tutte le informazioni necessarie ed entro 48 ore ti forniamo la migliore soluzione per risolvere il tuo debito.

    A quanto ammonta il tuo debito?

    Meno di 10.000€10.000€ / 30.000€30.000€ / 100.000€100.000€ / 250.000€250.000€ / 500.000€500.000€ / 1.000.000€più di 1.000.000€

      A quanto ammonta il tuo debito?

      Meno di 10.000€10.000€ / 30.000€30.000€ / 100.000€100.000€ / 250.000€250.000€ / 500.000€500.000€ / 1.000.000€più di 1.000.000€

      SEI UN COMMERCIALISTA?

      immagine decorativa
      Aiutiamo i tuoi clienti a risolvere il debito fiscale.
      dottore commercialista
      dottore commercialista
      logo di 4tax
      logo di 4tax
      immagine decorativa
      immagine decorativa
      CONTATTI
      Telefono: 06 722 78 518
      Whatsapp: 351 615 9965
      Email: 4tax.it@4tax.it
      NOTE LEGALI
      4tax S.r.l.
      Piazza Cavour 17
      00193 – Roma
      P. IVA e Codice Fiscale 16603371002
      Capitale sociale 10.000,00 euro interamente versato
      Numero Rea RM – 1665103
      Privacy e Cookie Policy